NAVIGATION
PROGETTO DANZA & FITNESS
SOCIAL
INDIRIZZO SEDE OPERATIVA Via S. Giulio, 20 20873 Cavenago di Brianza (MB) SEDE LEGALE Via XXIV Maggio, 15 20873 Cavenago di Brianza (MB)
CONTATTI 347 0400 192 339 7156 515

REGOLAMENTO

L’iscrizione   all’Associazione   e   la   frequentazione   dei   corsi   e   delle   attività   sociali   organizzate   dalla   stessa   sono   possibili   solo   dopo   aver preso visione dello Statuto, visionabile sul nostro sito, e del presente regolamento e averne accettato in toto le regol 1) QUOTA ASSOCIATIVA - ISCRIZIONE   a)   Come   da   Statuto,   tutti   coloro   che   a   conoscenza   degli   obiettivi,   delle   finalità   e   delle   iniziative   promosse   dall’associazione   desiderino farne parte, potranno farne domanda, iscrivendosi online tramite la nostra piattaforma gestionale Teamartist. b)   La   quota   associativa   di   €   35   NON   rimborsabile   (comprensiva   di   assicurazione)   da   versarsi   annualmente   al   momento   dell'iscrizione, valida per l'intero anno accademico potrà essere pagata solamente online alla pagina ISCRIZIONI . c)   Gli   allievi   di   età   compresa   tra   4   e   6   anni,   che   si   iscrivono   al   primo   corso,   hanno   la   possibilità   di   frequentare   le   prime   2   lezioni   come prova   (gratuita).   Dai   sette   anni   una   lezione   di   prova   (gratuita).   Le   lezioni   di   prova   sono   una   modalità   di   approccio   e   di   verifica   del   grado   di interessamento da parte dell'allievo e sono rivolte solo ai nuovi iscritti. d)   In   caso   di   re-iscrizione   alla   scuola,   sarà   a   discrezione   dell’insegnante   effettuare   spostamenti   nei   corsi   ritenuti   più   idonei   in   conformità alle caratteristiche psicofisiche dell’allievo stesso. e)   Gli   allievi   che   intendano   iscriversi   per   la   prima   volta,   ma   che   hanno   già   esperienza,   saranno   valutati   attraverso   un   numero   di   lezioni   di prova gratuite indicato dalle insegnanti, ed a loro insindacabile giudizio verranno inseriti nel corso ritenuto più idoneo. f) Per accedere alle lezioni è obbligatorio essere in possesso della ricevuta di versamento della quota di iscrizione. 2) CERTIFICATO MEDICO a)   È   obbligatorio   consegnare   il   CERTIFICATO   MEDICO   di   idoneità   alla   pratica   sportiva   NON   agonistica,   entro   e   non   oltre   15   gg   dalla   data di iscrizione. b) Senza certificato medico non è possibile accedere ai corsi. 3) CONTRIBUTO ASSOCIATIVO - QUOTA DEL CORSO a) Le quote versate NON saranno in alcun modo rimborsate. b) La rata va pagata puntualmente entro la data di scadenza e non oltre (la prima rata al momento dell’iscrizione e la seconda a Gennaio). c) È possibile pagare online alla pagina ISCRIZIONI  oppure tramite assegno. d)   Vi   verrà   in   ogni   caso   rilasciata   una   regolare   ricevuta,   scaricabile   da Teamartist,   da   conservarsi   fino   alla   fine   dell’anno.   Per   i   ragazzi   dai   5 ai   18   anni,   verrà   rilasciata   una   ricevuta   che   sarà   possibile   inserire   nella   dichiarazione   dei   redditi   per   le   detrazioni   spettanti.   Una   volta emessa    tale    ricevuta    non    sarà    più    possibile    richiedere    la    variazione    dei    dati    anagrafici    dell’intestatario    se    non    all’emissione    della successiva ricevuta. e) Il contributo associativo si riferisce all’intero corso, indipendentemente dai giorni di assenza dovuti a malattia e/o vacanze. f) Nessun rimborso sarà dovuto per le lezioni non utilizzate. g)   In   caso   di   ritiro   dal   corso   si   è   tenuti   ad   avvisare   la   Direzione   tramite   comunicazione   scritta   entro   e   non   oltre   15   gg.   dalla   scadenza   del pagamento della rata. 4) ASSICURAZIONE a) Ogni iscritto gode di un'assicurazione infortuni che ha decorrenza da 10 minuti prima a 10 minuti dopo l'ora di lezione. a) La Direzione declina qualsiasi responsabilità nei confronti di chi dovesse trattenersi oltre l’orario consentito. b) Il testo integrale della polizza è visionabile sul nostro sito. 5) ANNO ACCADEMICO a) Progetto Danza & Fitness segue il calendario scolastico in vigore presso le scuole elementari, medie e medie superiori. b) I giorni festivi sono gli stessi designati dalla scuola dell’obbligo. c) L’anno accademico inizia a metà  settembre e termina a metà giugno. d) É previsto un orario provvisorio delle lezioni che verrà confermato o modificato, entro il primo mese di frequenza. e) I giorni di vacanza del calendario scolastico non verranno recuperati.  6) MODIFICHE ORGANIZZAZIONE CORSI a)   La   Direzione   si   riserva   il   diritto   di   apportare   modifiche   agli   orari   dei   vari   corsi,   di   avvicendare   altri   insegnanti   per   lo   stesso   corso,   di cambiare    corso    ad    un    iscritto    o    modificare    le    modalità    di    erogazione    delle    lezioni    qualora    motivi    o    cause    di    forza    maggiore    lo richiedessero. b)Si   precisa   che   le   lezioni   acquistate   dai   soci/tesserati   non   sono   vincolate   a   scadenze   temporali   e   qualora,   per   cause   di   forza   maggiore,   le lezioni   dell’anno   accademico   in   corso   (settembre-giugno)   non   possano   essere   portate   a   termine,   verranno   posticipate   ad   un   momento successivo    alla    cessazione    data    da    cause    di    forza    maggiore    per    fatti    straordinari    ed    imprevedibili    (calamità    naturali,    emergenze sanitarie…)    ed    al    venir    meno    dei    divieti    imposti,    che    rendono    impossibile    la    prestazione    della    scrivente    Associazione    Sportiva Dilettantistica. 7) LEZIONI PERSE, O SOSPENSIONE CORSO a) Le lezioni perse per impedimenti del socio non verranno in alcun modo rimborsate o recuperate. b)   Le   lezioni   perse   per   impedimento   dell’associazione,   saranno   recuperate   nelle   ore   previste   del   corso,   o   in   casi   eccezionali,   fuori   orario,   a discrezione della direzione che organizzerà al meglio i corsi. c) Le lezioni che cadono nei giorni festivi non verranno in alcun modo rimborsate o recuperate. d)    In    caso    di    infortunio    documentato    con    certificazione    medica,    si    può    richiedere    la    sospensione    dell’abbonamento,    fornendo    la documentazione   necessaria;   messa   a   conoscenza   la   Direzione,   la   richiesta   deve   essere   inoltrata   entro   le   ventiquattro   ore.   L’abbonamento sarà comunque ri-attivato e usufruito dal socio interessato entro la stagione in corso. e)   La   direzione   ha   la   facoltà   di   sospendere   o   annullare   i   corsi   nel   momento   in   cui   venissero   a   mancare   i   requisiti   necessari   a   sostenerlo;   le lezioni   saranno   girate   su   proposta   dell’associazione   o   del   socio,   sulla   più   simile   tipologia   di   abbonamento,   considerando   l’uso   entro   la   data di scadenza, e valutando il valore del contributo, che varia da corso a corso; le lezioni non saranno rimborsate. 8) PIANO DI LAVORO ANNUALE PER CORSI DI DANZA (lezioni programmate, Stage, Laboratori, Concorsi, Saggi) a)   Le   lezioni   si   svolgono   secondo   i   programmi   dello   studio   della   danza   in   accordo   con   gli   aggiornamenti   annuali   di   AIDA   (Associazione Insegnanti Danza Accademica) e IDA (International Dance Association) . b) I programmi verranno, nel caso, adattati dall’insegnante alle capacità e allo sviluppo fisico degli allievi. c)   L'assegnazione   ai   vari   corsi   dipende   solo   ed   esclusivamente   dal   giudizio   dell'insegnante:   anche   l’utilizzo   delle   scarpine   da   punta   (per   le allieve di danza classica), che non avviene prima dei 10/11 anni, è a discrezione dell’insegnante. d) Ogni 2 anni vengono svolti gli esami di livello con docenti esterni. e)   Il   piano   di   lavoro   prevede   lezioni   programmate   secondo   l’orario   stabilito   ma   anche   incontri   con   Maestri   esterni   di   chiara   fama   nazionale, stage e laboratori coreografici per chi ha voglia di approfondire gli studi di questa disciplina. f) Stage, concorsi ed esami avranno un costo aggiuntivo che verrà comunicato ai soci tramite i nostri canali. g) Verranno selezionati allievi o gruppi di allievi per la partecipazione a concorsi o rassegne di danza locali o nazionali. h)   Gli   allievi   che   denotano   particolare   attitudine   vengono   indirizzati   a   seguire   percorsi   più   specializzati   presso   le   più   prestigiose   accademie nazionali ed internazionali. i) Le lezioni non sono aperte al pubblico. l)   I   Saggi   della   scuola   di   solito   sono   due:   le   lezioni   dimostrative   di   Natale   (tra   il   15-22   dicembre)   e   il   saggio   di   fine   anno   accademico   (tra   il 5-15 giugno). 9) SAGGIO DI FINE ANNO a) È previsto uno spettacolo a metà Giugno presso il Live Music Club di Trezzo sull’Adda ( Mi). b) La quota saggio di € 60 comprende 2 biglietti, 1 DVD e il CD/link con le foto. c) L'acquisto dei costumi necessari sarà a carico delle allieve/i da pagare anticipatamente ad Aprile. d)   La   partecipazione   non   è   obbligatoria:   pertanto   chi   non   intendesse   presenziare   deve   avvertire   l’insegnante   entro   e   non   oltre   la   fine   di gennaio. e)   Sono   previste   più   prove   nella   settimana   dello   Spettacolo,   o   in   quella   precedente,   con   orari   e   giorni   probabilmente   diversi   da   quelli   delle lezioni. Orari e giorni saranno comunicati dalla Scuola. f)   Durante   lo   Spettacolo   non   sarà   possibile   fare   filmati   o   fotografie:   verrà   fatto   un   servizio   fotografico   durante   le   prove.   Lo   Spettacolo   verrà ripreso da un Service-Video autorizzato che produrrà un dvd. g)   Il   saggio   è   un   momento   molto   importante   di   crescita   e   di   confronto   con   le   altre   allieve   ed   è   un   evento   che   richiede   un   impegno   notevole non   solo   da   parte   di   insegnanti   e   ballerini   ma   anche   di   persone   esterne   come   tecnici   luci,   audio,   scenografi,   costumisti,   direttori   di   palco, ecc.. per cui è da prendere con la dovuta serietà. h)   Tutti   coloro   che   decideranno   di   partecipare   allo   spettacolo   di   fine   anno,   dovranno   portare   a   termine   l’impegno   preso   senza   la   possibilità di ritirarsi. i)   È   inoltre   necessaria   una   frequenza   costante   per   permettere   il   buon   svolgimento   delle   prove   e   per   non   invalidare   l’impegno   dei   compagni di corso. 10) NORME DIDATTICHE a) ABBIGLIAMENTO La   disciplina   richiede   l’uso   di   una   divisa.   Non   sono   ammessi   altri   tipi   di   abbigliamento.   La   divisa   verrà   fornita   dalla   scuola   a   spese   degli allievi.   Si   consiglia   di   apporre   sempre   il   proprio   nome   e   cognome   sul   proprio   abbigliamento   e   sulle   scarpe.   I   CAPELLI   DEVONO   ESSERE RIGOROSAMENTE   RACCOLTI!!!   Per   i   corsi   di   danza   classica   è   obbligatorio   lo   chignon.   Chi   ha   i   capelli   corti   deve   utilizzare   comunque una   fascia.   Per   gli   altri   corsi   è   importante,   invece,   presentarsi   ben   pettinati,   ovvero   con   i   capelli   ben   legati. All’interno   delle   sale   di   danza   è consentito indossare solo calzature idonee all'uso, perfettamente pulite e non provenienti dall'esterno. b) PUNTUALITÁ Si   raccomanda   la   massima   puntualità   alle   lezioni,   per   cui   l’allieva/o   dovrà   raggiungere   la   scuola   10   minuti   prima   dell’inizio   della   propria lezione.   La   lezione   in   ogni   caso   comincia   all’orario   prestabilito   anche   se   dovessero   mancare   delle   allieve.   Chi   avesse   problemi   di   costante ritardo, deve informare l’insegnante. c) FREQUENZA Affinché    si    possa    ottenere    una    buona    preparazione,    le    lezioni    dovranno    essere    svolte    regolarmente:    ogni    assenza    (compresa l’impossibilità   a   partecipare   ad   uno   spettacolo   per   seri   motivi)   andrà   giustificata   alla   propria   insegnante.   Ogni   studente   è   importante   per   il miglioramento   dell'intera   classe.   La   frequenza   irregolare   rallenta   il   ritmo,   la   crescita   e   l'apprendimento,   sia   individuali   che   collettivi.   A partire   dal   mese   di   gennaio,   ripetute   assenze   potranno,   a   discrezione   dell’insegnante,   compromettere   la   partecipazione   dell’allievo/a   agli Esami,   ai   Concorsi   e   allo   Spettacolo   di   fine   anno   qualora   ci   dovesse   essere.   In   caso   di   assenza   prolungata   è   gradito   l’avviso   ed   è comunque   necessario   giustificare   all’insegnante   il   motivo   dell’assenza.   In   caso   di   malattia   infettiva,   si   richiede   il   certificato   medico   per   la riammissione alle lezioni. 11) NORME DISCIPLINARI a)   La   Direzione   ha   il   diritto   di   allontanare,   temporaneamente   o   definitivamente,   quegli   iscritti   il   cui   comportamento   sia   difforme   alle   norme previste dal regolamento interno. b) La Direzione non assume alcuna responsabilità per gli oggetti introdotti dagli iscritti nei locali dell’Associazione. c)   Danni   di   qualsiasi   natura   arrecati   dagli   iscritti   ai   locali   dell'Associazione   o   dell'edificio   che   la   ospita   dovranno   essere   subito   risarciti   dai responsabili.   In   caso   di   mancata   identificazione   degli   stessi,   sono   tenuti   al   risarcimento   in   solido   e   in   parti   uguali   tutti   i   componenti   dei   corsi che hanno avuto luogo nel giorno in cui il danno è stato arrecato. d) È assolutamente vietato masticare chewing gum o caramelle durante la lezione. e) La tutela dei minori è a capo di Progetto Danza & Fitness limitatamente all’ora di lezione. f)   Genitori   e   accompagnatori   sono   invitati   a   non   trattenere   l’insegnante   nel   cambio   d’ora   onde   evitare   di   penalizzare   gli   allievi/e   del   corso successivo    che    così    perderebbero    minuti    preziosi    di    lezione.    Se    si    desidera    avere    un    colloquio    con    l’insegnante    serve    prendere appuntamento e contattarla/o telefonicamente. g)    L’Associazione    potrà    deliberare    l’espulsione    nei    confronti    di    un    socio    che    arrechi    in    qualunque    modo    danni,    anche    morali all’Associazione   stessa,   e   ai   suoi   organi,   non   rispettando   i   ruoli,   lo   Statuto   o   il   regolamento   interno,   senza   alcun   onere   a   carico   di   Progetto Danza & Fitness o risarcimento di quote versate. h)    Non    sono    ammessi    cellulari    in    aula    se    non    per    motivi    specifici    legati    al    lavoro    (reperibilità)    e    famigliari,    previa    segnalazione all’insegnante. i)   È   vietato   indossare   oggetti   di   valore   durante   le   ore   di   lezione   (orecchini,   bracciali,   orologi,   collane)   e   si   declina   ogni   responsabilità   per   gli oggetti lasciati incustoditi. 12) RACCOMANDAZIONI a) Per tutto quanto non è qui specificatamente previsto e contemplato valgono le disposizioni della legge. b) Per ogni controversia è esclusivamente competente il Foro di Monza. c)   Ai   sensi   e   agli   effetti   di   cui   all’articolo   1341   C.C.   con   la   sottoscrizione   del   presente   regolamento   dichiaro   di   accettare   tutte   le   clausole sopra riportate e di aver preso visione dello Statuto ( visionabile online sul nostro sito) e di accettarlo e rispettarlo in ogni punto. 13) CONCLUSIONI Riteniamo   che   tutte   le   attività   riconosciute   dal   CONI,   debbano   essere   un   mezzo   per   fare   sport   sano   e   disciplinato:   invitiamo   quindi istruttori,   genitori,   parenti   o   amici,   a   essere   prima   di   tutto   educatori,   e   a   impedire,   per   quanto   sia   loro   possibile,   che   diversità   di   idee   tra persone   si   riflettano   con   conseguente   danno,   all’immagine   dell’associazione,   e   di   chi   ne   fa   parte.   Saranno   esaminate   attentamente   in qualunque   momento,   anche   in   fase   di   assemblea   quando   convocata,   idee   che   possano   essere   costruttive   per   il   miglior   andamento dell’associazione, che non siano di interesse personale, ma collettivo. La Direzione riceve solo su appuntamento.
NAVIGATION SOCIAL INDIRIZZO SEDE OPERATIVA Via S. Giulio, 20 20873 Cavenago di Brianza (MB) SEDE LEGALE Via XXIV Maggio, 15 20873 Cavenago di Brianza (MB)   CONTATTI segreteria@progettodanzaonlne.it 347 0400 192 339 7156 515 PROGETTO DANZA & FITNESS

REGOLAMENTO

L’iscrizione    all’Associazione    e    la    frequentazione    dei    corsi    e delle   attività   sociali   organizzate   dalla   stessa   sono   possibili   solo dopo   aver   preso   visione   dello   Statuto,   visionabile   sul   nostro sito,   e   del   presente   regolamento   e   averne   accettato   in   toto   le regol 1) QUOTA ASSOCIATIVA - ISCRIZIONE   a)    Come    da    Statuto,    tutti    coloro    che    a    conoscenza    degli obiettivi,       delle       finalità       e       delle       iniziative       promosse dall’associazione     desiderino     farne     parte,     potranno     farne domanda,    iscrivendosi    online    tramite    la    nostra    piattaforma gestionale Teamartist. b)   La   quota   associativa   di   €   35   NON   rimborsabile   (comprensiva di     assicurazione)     da     versarsi     annualmente     al     momento dell'iscrizione,   valida   per   l'intero   anno   accademico   potrà   essere pagata     solamente     online     sul     nostro     sito     alla     pagina ISCRIZIONI . c)   Gli   allievi   di   età   compresa   tra   4   e   6   anni,   che   si   iscrivono   al primo    corso,    hanno    la    possibilità    di    frequentare    le    prime    2 lezioni    come    prova    (gratuita).    Dai    sette    anni    una    lezione    di prova    (gratuita).    Le    lezioni    di    prova    sono    una    modalità    di approccio   e   di   verifica   del   grado   di   interessamento   da   parte dell'allievo e sono rivolte solo ai nuovi iscritti. d)    In    caso    di    re-iscrizione    alla    scuola,    sarà    a    discrezione dell’insegnante    effettuare    spostamenti    nei    corsi    ritenuti    più idonei   in   conformità   alle   caratteristiche   psicofisiche   dell’allievo stesso. e)   Gli   allievi   che   intendano   iscriversi   per   la   prima   volta,   ma   che hanno   già   esperienza,   saranno   valutati   attraverso   un   numero   di lezioni    di    prova    gratuite    indicato    dalle    insegnanti,    ed    a    loro insindacabile   giudizio   verranno   inseriti   nel   corso   ritenuto   più idoneo. f)   Per   accedere   alle   lezioni   è   obbligatorio   essere   in   possesso della ricevuta di versamento della quota di iscrizione. 2) CERTIFICATO MEDICO a)    È    obbligatorio    consegnare    il    CERTIFICATO    MEDICO    di idoneità   alla   pratica   sportiva   NON   agonistica,   entro   e   non   oltre 15 gg dalla data di iscrizione. b) Senza certificato medico non è possibile accedere ai corsi. 3) CONTRIBUTO ASSOCIATIVO - QUOTA DEL CORSO a) Le quote versate NON saranno in alcun modo rimborsate. b)   La   rata   va   pagata   puntualmente   entro   la   data   di   scadenza   e non   oltre   (la   prima   rata   al   momento   dell’iscrizione   e   la   seconda a Gennaio). c)   È   possibile   pagare   online   alla   pagina   ISCRIZIONI    oppure tramite assegno. d)    Vi    verrà    in    ogni    caso    rilasciata    una    regolare    ricevuta, scaricabile   da Teamartist,   da   conservarsi   fino   alla   fine   dell’anno. Per   i   ragazzi   dai   5   ai   18   anni,   verrà   rilasciata   una   ricevuta   che sarà    possibile    inserire    nella    dichiarazione    dei    redditi    per    le detrazioni   spettanti.   Una   volta   emessa   tale   ricevuta   non   sarà più     possibile     richiedere     la     variazione     dei     dati     anagrafici dell’intestatario se non all’emissione della successiva ricevuta. e)     Il     contributo     associativo     si     riferisce     all’intero     corso, indipendentemente   dai   giorni   di   assenza   dovuti   a   malattia   e/o vacanze. f) Nessun rimborso sarà dovuto per le lezioni non utilizzate. g)   In   caso   di   ritiro   dal   corso   si   è   tenuti   ad   avvisare   la   Direzione tramite   comunicazione   scritta   entro   e   non   oltre   15   gg.   dalla scadenza del pagamento della rata. 4) ASSICURAZIONE a)    Ogni    iscritto    gode    di    un'assicurazione    infortuni    che    ha decorrenza da 10 minuti prima a 10 minuti dopo l'ora di lezione. a)   La   Direzione   declina   qualsiasi   responsabilità   nei   confronti   di chi dovesse trattenersi oltre l’orario consentito. b) Il testo integrale della polizza è visionabile sul nostro sito. 5) ANNO ACCADEMICO a)   Progetto   Danza   &   Fitness   segue   il   calendario   scolastico   in vigore presso le scuole elementari, medie e medie superiori. b)    I    giorni    festivi    sono    gli    stessi    designati    dalla    scuola dell’obbligo. c)   L’anno   accademico   inizia   a   metà      settembre   e   termina   a metà giugno. d)    É    previsto    un    orario    provvisorio    delle    lezioni    che    verrà confermato o modificato, entro il primo mese di frequenza. e)   I   giorni   di   vacanza   del   calendario   scolastico   non   verranno recuperati.  6) MODIFICHE ORGANIZZAZIONE CORSI a)   La   Direzione   si   riserva   il   diritto   di   apportare   modifiche   agli orari   dei   vari   corsi,   di   avvicendare   altri   insegnanti   per   lo   stesso corso,   di   cambiare   corso   ad   un   iscritto   o   modificare   le   modalità di    erogazione    delle    lezioni    qualora    motivi    o    cause    di    forza maggiore lo richiedessero. b)Si    precisa    che    le    lezioni    acquistate    dai    soci/tesserati    non sono   vincolate   a   scadenze   temporali   e   qualora,   per   cause   di forza    maggiore,    le    lezioni    dell’anno    accademico    in    corso (settembre-giugno)    non    possano    essere    portate    a    termine, verranno      posticipate      ad      un      momento      successivo      alla cessazione     data     da     cause     di     forza     maggiore     per     fatti straordinari    ed    imprevedibili    (calamità    naturali,    emergenze sanitarie…)   ed   al   venir   meno   dei   divieti   imposti,   che   rendono impossibile   la   prestazione   della   scrivente Associazione   Sportiva Dilettantistica. 7) LEZIONI PERSE, O SOSPENSIONE CORSO a)   Le   lezioni   perse   per   impedimenti   del   socio   non   verranno   in alcun modo rimborsate o recuperate. b)   Le   lezioni   perse   per   impedimento   dell’associazione,   saranno recuperate   nelle   ore   previste   del   corso,   o   in   casi   eccezionali, fuori   orario,   a   discrezione   della   direzione   che   organizzerà   al meglio i corsi. c)   Le   lezioni   che   cadono   nei   giorni   festivi   non   verranno   in   alcun modo rimborsate o recuperate. d)   In   caso   di   infortunio   documentato   con   certificazione   medica, si   può   richiedere   la   sospensione   dell’abbonamento,   fornendo   la documentazione   necessaria;   messa   a   conoscenza   la   Direzione, la    richiesta    deve    essere    inoltrata    entro    le    ventiquattro    ore. L’abbonamento   sarà   comunque   ri-attivato   e   usufruito   dal   socio interessato entro la stagione in corso. e)   La   direzione   ha   la   facoltà   di   sospendere   o   annullare   i   corsi nel   momento   in   cui   venissero   a   mancare   i   requisiti   necessari   a sostenerlo;       le       lezioni       saranno       girate       su       proposta dell’associazione    o    del    socio,    sulla    più    simile    tipologia    di abbonamento,   considerando   l’uso   entro   la   data   di   scadenza,   e valutando   il   valore   del   contributo,   che   varia   da   corso   a   corso;   le lezioni non saranno rimborsate. 8)   PIANO   DI   LAVORO   ANNUALE   PER   CORSI   DI   DANZA (lezioni programmate, Stage, Laboratori, Concorsi, Saggi) a)   Le   lezioni   si   svolgono   secondo   i   programmi   dello   studio   della danza    in    accordo    con    gli    aggiornamenti    annuali    di    AIDA (Associazione      Insegnanti      Danza      Accademica)      e      IDA (International Dance Association) . b)   I   programmi   verranno,   nel   caso,   adattati   dall’insegnante   alle capacità e allo sviluppo fisico degli allievi. c)   L'assegnazione   ai   vari   corsi   dipende   solo   ed   esclusivamente dal   giudizio   dell'insegnante:   anche   l’utilizzo   delle   scarpine   da punta   (per   le   allieve   di   danza   classica),   che   non   avviene   prima dei 10/11 anni, è a discrezione dell’insegnante. d)   Ogni   2   anni   vengono   svolti   gli   esami   di   livello   con   docenti esterni. e)    Il    piano    di    lavoro    prevede    lezioni    programmate    secondo l’orario   stabilito   ma   anche   incontri   con   Maestri   esterni   di   chiara fama   nazionale,   stage   e   laboratori   coreografici   per   chi   ha   voglia di approfondire gli studi di questa disciplina. f)   Stage,   concorsi   ed   esami   avranno   un   costo   aggiuntivo   che verrà comunicato ai soci tramite i nostri canali. g)    Verranno    selezionati    allievi    o    gruppi    di    allievi    per    la partecipazione    a    concorsi    o    rassegne    di    danza    locali    o nazionali. h)    Gli    allievi    che    denotano    particolare    attitudine    vengono indirizzati    a    seguire    percorsi    più    specializzati    presso    le    più prestigiose accademie nazionali ed internazionali. i) Le lezioni non sono aperte al pubblico. l)   I   Saggi   della   scuola   di   solito   sono   due:   le   lezioni   dimostrative di    Natale    (tra    il    15-22    dicembre)    e    il    saggio    di    fine    anno accademico (tra il 5-15 giugno). 9) SAGGIO DI FINE ANNO a)   È   previsto   uno   spettacolo   a   metà   Giugno   presso   il   Live   Music Club di Trezzo sull’Adda ( Mi). b)   La   quota   saggio   di   €   60   comprende   2   biglietti,   1   DVD   e   il CD/link con le foto. c)   L'acquisto   dei   costumi   necessari   sarà   a   carico   delle   allieve/i da pagare anticipatamente ad Aprile. d)    La    partecipazione    non    è    obbligatoria:    pertanto    chi    non intendesse   presenziare   deve   avvertire   l’insegnante   entro   e   non oltre la fine di gennaio. e)   Sono   previste   più   prove   nella   settimana   dello   Spettacolo,   o   in quella   precedente,   con   orari   e   giorni   probabilmente   diversi   da quelli    delle    lezioni.    Orari    e    giorni    saranno    comunicati    dalla Scuola. f)    Durante    lo    Spettacolo    non    sarà    possibile    fare    filmati    o fotografie:   verrà   fatto   un   servizio   fotografico   durante   le   prove. Lo   Spettacolo   verrà   ripreso   da   un   Service-Video   autorizzato che produrrà un dvd. g)   Il   saggio   è   un   momento   molto   importante   di   crescita   e   di confronto   con   le   altre   allieve   ed   è   un   evento   che   richiede   un impegno   notevole   non   solo   da   parte   di   insegnanti   e   ballerini   ma anche   di   persone   esterne   come   tecnici   luci,   audio,   scenografi, costumisti,   direttori   di   palco,   ecc..   per   cui   è   da   prendere   con   la dovuta serietà. h)   Tutti   coloro   che   decideranno   di   partecipare   allo   spettacolo   di fine   anno,   dovranno   portare   a   termine   l’impegno   preso   senza   la possibilità di ritirarsi. i)   È   inoltre   necessaria   una   frequenza   costante   per   permettere   il buon   svolgimento   delle   prove   e   per   non   invalidare   l’impegno   dei compagni di corso. 10) NORME DIDATTICHE a) ABBIGLIAMENTO La   disciplina   richiede   l’uso   di   una   divisa.   Non   sono   ammessi altri   tipi   di   abbigliamento.   La   divisa   verrà   fornita   dalla   scuola   a spese   degli   allievi.   Si   consiglia   di   apporre   sempre   il   proprio nome   e   cognome   sul   proprio   abbigliamento   e   sulle   scarpe.   I CAPELLI          DEVONO          ESSERE          RIGOROSAMENTE RACCOLTI!!!    Per    i    corsi    di    danza    classica    è    obbligatorio    lo chignon.   Chi   ha   i   capelli   corti   deve   utilizzare   comunque   una fascia.   Per   gli   altri   corsi   è   importante,   invece,   presentarsi   ben pettinati,   ovvero   con   i   capelli   ben   legati.   All’interno   delle   sale   di danza    è    consentito    indossare    solo    calzature    idonee    all'uso, perfettamente pulite e non provenienti dall'esterno. b) PUNTUALITÁ Si    raccomanda    la    massima    puntualità    alle    lezioni,    per    cui l’allieva/o   dovrà   raggiungere   la   scuola   10   minuti   prima   dell’inizio della   propria   lezione.   La   lezione   in   ogni   caso   comincia   all’orario prestabilito    anche    se    dovessero    mancare    delle    allieve.    Chi avesse      problemi      di      costante      ritardo,      deve      informare l’insegnante. c) FREQUENZA Affinché   si   possa   ottenere   una   buona   preparazione,   le   lezioni dovranno   essere   svolte   regolarmente:   ogni   assenza   (compresa l’impossibilità   a   partecipare   ad   uno   spettacolo   per   seri   motivi) andrà    giustificata    alla    propria    insegnante.    Ogni    studente    è importante   per   il   miglioramento   dell'intera   classe.   La   frequenza irregolare   rallenta   il   ritmo,   la   crescita   e   l'apprendimento,   sia individuali   che   collettivi.   A   partire   dal   mese   di   gennaio,   ripetute assenze        potranno,        a        discrezione        dell’insegnante, compromettere    la    partecipazione    dell’allievo/a    agli    Esami,    ai Concorsi    e    allo    Spettacolo    di    fine    anno    qualora    ci    dovesse essere.   In   caso   di   assenza   prolungata   è   gradito   l’avviso   ed   è comunque     necessario     giustificare     all’insegnante     il     motivo dell’assenza.   In   caso   di   malattia   infettiva,   si   richiede   il   certificato medico per la riammissione alle lezioni. 11) NORME DISCIPLINARI a)   La   Direzione   ha   il   diritto   di   allontanare,   temporaneamente   o definitivamente,   quegli   iscritti   il   cui   comportamento   sia   difforme alle norme previste dal regolamento interno. b)    La    Direzione    non    assume    alcuna    responsabilità    per    gli oggetti introdotti dagli iscritti nei locali dell’Associazione. c)    Danni    di    qualsiasi    natura    arrecati    dagli    iscritti    ai    locali dell'Associazione   o   dell'edificio   che   la   ospita   dovranno   essere subito      risarciti      dai      responsabili.      In      caso      di      mancata identificazione   degli   stessi,   sono   tenuti   al   risarcimento   in   solido e   in   parti   uguali   tutti   i   componenti   dei   corsi   che   hanno   avuto luogo nel giorno in cui il danno è stato arrecato. d)   È   assolutamente   vietato   masticare   chewing   gum   o   caramelle durante la lezione. e)   La   tutela   dei   minori   è   a   capo   di   Progetto   Danza   &   Fitness limitatamente all’ora di lezione. f)    Genitori    e    accompagnatori    sono    invitati    a    non    trattenere l’insegnante   nel   cambio   d’ora   onde   evitare   di   penalizzare   gli allievi/e    del    corso    successivo    che    così    perderebbero    minuti preziosi    di    lezione.    Se    si    desidera    avere    un    colloquio    con l’insegnante    serve    prendere    appuntamento    e    contattarla/o telefonicamente. g)   L’Associazione   potrà   deliberare   l’espulsione   nei   confronti   di un   socio   che   arrechi   in   qualunque   modo   danni,   anche   morali all’Associazione   stessa,   e   ai   suoi   organi,   non   rispettando   i   ruoli, lo   Statuto   o   il   regolamento   interno,   senza   alcun   onere   a   carico di Progetto Danza & Fitness o risarcimento di quote versate. h)    Non    sono    ammessi    cellulari    in    aula    se    non    per    motivi specifici     legati     al     lavoro     (reperibilità)     e     famigliari,     previa segnalazione all’insegnante. i)   È   vietato   indossare   oggetti   di   valore   durante   le   ore   di   lezione (orecchini,     bracciali,     orologi,     collane)     e     si     declina     ogni responsabilità per gli oggetti lasciati incustoditi. 12) RACCOMANDAZIONI a)    Per    tutto    quanto    non    è    qui    specificatamente    previsto    e contemplato valgono le disposizioni della legge. b)   Per   ogni   controversia   è   esclusivamente   competente   il   Foro   di Monza. c)   Ai   sensi   e   agli   effetti   di   cui   all’articolo   1341   C.C.   con   la sottoscrizione   del   presente   regolamento   dichiaro   di   accettare tutte   le   clausole   sopra   riportate   e   di   aver   preso   visione   dello Statuto   (   visionabile   online   sul   nostro   sito)   e   di   accettarlo   e rispettarlo in ogni punto. 13) CONCLUSIONI Riteniamo   che   tutte   le   attività   riconosciute   dal   CONI,   debbano essere   un   mezzo   per   fare   sport   sano   e   disciplinato:   invitiamo quindi   istruttori,   genitori,   parenti   o   amici,   a   essere   prima   di   tutto educatori,    e    a    impedire,    per    quanto    sia    loro    possibile,    che diversità    di    idee    tra    persone    si    riflettano    con    conseguente danno,    all’immagine    dell’associazione,    e    di    chi    ne    fa    parte. Saranno    esaminate    attentamente    in    qualunque    momento, anche    in    fase    di    assemblea    quando    convocata,    idee    che possano      essere      costruttive      per      il      miglior      andamento dell’associazione,   che   non   siano   di   interesse   personale,   ma collettivo. La Direzione riceve solo su appuntamento.
PROGETTO DANZA & FITNESS asd
PROGETTO DANZA & FITNESS